Privacy

Questo sito fa uso dei cookies utilizzati dalla piattaforme blogger per garantire una migliore esperienza di fruizione dei contenuti e per raccogliere statistiche anonime sugli accessi e sulla visualizzazioni di pagina. Visitandolo ne accettiutilizzo secondo quanto previsto dalle norme specifiche di Google Inc. relative alla propria politica sulla privacy.

mercoledì 5 dicembre 2012

Gli inverni di Nishapur



Questo racconto è dedicato all'anniversario della morte di Umar Khayyam, il grande matematico e poeta persiano i cui versi hanno ispirato Guccini e De André.
Questo post è stato scritto per il carnevale della matematica #56, che verrà ospitato da Scienza e Musica
 
« Non ricordare il giorno trascorso
e non perderti in lacrime sul domani che viene:
su passato e futuro non far fondamento
vivi dell'oggi e non perdere al vento la vita. »             

Il vecchio posò il foglio di pergamena e si strofinò gli occhi stanchi.
Lo rileggeva spesso.  Ogni volta gli pareva che, fra i suoi scritti, quelle parole di tanti anni fa fossero le più vive. Le più vere.