Privacy

Questo sito fa uso dei cookies utilizzati dalla piattaforme blogger per garantire una migliore esperienza di fruizione dei contenuti e per raccogliere statistiche anonime sugli accessi e sulla visualizzazioni di pagina. Visitandolo ne accettiutilizzo secondo quanto previsto dalle norme specifiche di Google Inc. relative alla propria politica sulla privacy.

venerdì 21 dicembre 2012

La selezione



La sveglia suonò molto prima dell'alba e Marcello balzò giù dal letto. In un istante era passato dal sonno ad uno stato di controllata eccitazione. La doccia non lo rilassò.
Scese in cucina finendo di sistemarsi la cravatta. Sua moglie lo aspettava in vestaglia, seduta alla tavola già apparecchiata.
Si era alzata in silenzio per preparagli la colazione. Si scambiarono un breve bacio. Lui mangiò in silenzio, mentre lei lo guardava cercando di trattenere le proprie emozioni.
Quando si alzò per uscire, gli aggiustò la cravatta e lo baciò di nuovo.
Stavolta non riuscì a trattenere una lacrima. 
"Coraggio tesoro" fece lui "Andrà tutto bene"
Lei annui, sorrise. La strinse a sé per un momento, poi uscì nel buio.