Privacy

Questo sito fa uso dei cookies utilizzati dalla piattaforme blogger per garantire una migliore esperienza di fruizione dei contenuti e per raccogliere statistiche anonime sugli accessi e sulla visualizzazioni di pagina. Visitandolo ne accettiutilizzo secondo quanto previsto dalle norme specifiche di Google Inc. relative alla propria politica sulla privacy.

sabato 28 dicembre 2013

Gioco da ragazzi

“Sei sicuro di saperlo fare?”
Roberto non rispose; chino sulla rozza impalcatura di legno, con a fianco il piccolo oggetto affusolato che giaceva nel fango, continuava ad armeggiare con il pezzo di miccia. Franco sbuffò, rinunciando a domandare altro: sapeva che era inutile insistere, quando suo fratello maggiore si intestardiva.

Si guardò nervosamente intorno, scrutando i campi deserti. Il sole stava cominciando a riscaldare la terra umida, sollevando nuvole di vapore dalle zolle fangose dei solchi arati.
Da qualche parte un cane abbaiò e lui si innervosì.
“Ci vuole ancora molto?”
“Stai zitto. Ho quasi finito”.