Privacy

Questo sito fa uso dei cookies utilizzati dalla piattaforme blogger per garantire una migliore esperienza di fruizione dei contenuti e per raccogliere statistiche anonime sugli accessi e sulla visualizzazioni di pagina. Visitandolo ne accettiutilizzo secondo quanto previsto dalle norme specifiche di Google Inc. relative alla propria politica sulla privacy.

domenica 20 luglio 2014

Obliterato - un brivido estivo con "Tortura!"

Continua in questo inizio d'estate caratterizzato dal ritorno del Pannolino taglia II e poppate notturne, la rassegna di racconti obliterati,  idea di Katia Mazzoni che la pratica nel suo Pendolante

Questo racconto è però addirittura un biglietto fuori corso, di quando il blog del Coniglio Mannaro non esisteva proprio. 
Il titolo, Tortura,  lo commenta. Buon brivido estivo...


La luce del giorno si affievoliva lasciando il posto alle lunghe dita oscure della notte. 
“Di nuovo!” Pensò con un fremito di orrore. L’essere arrivava sempre a quell’ora, portando con sé la sua dose quotidiana di dolore; veniva, e usava su di lui quelle sue terribili lame, gli spruzzava addosso un orribile veleno che lo lasciava ustionato e mezzo soffocato.