Privacy

Questo sito fa uso dei cookies utilizzati dalla piattaforme blogger per garantire una migliore esperienza di fruizione dei contenuti e per raccogliere statistiche anonime sugli accessi e sulla visualizzazioni di pagina. Visitandolo ne accettiutilizzo secondo quanto previsto dalle norme specifiche di Google Inc. relative alla propria politica sulla privacy.

martedì 9 settembre 2014

Duemila e venti anni prima di Mitòsis

Premessa: sta per uscire un racconto affascinante, sotto la forma di uno degli ebook di "Wizards & BlackHoles", la casa editrice con la quale anche il Coniglio ha in programma un'uscita, fra nove giorni (ma di questo se ne riparla).

Il racconto che vi propongo oggi invece è "23 anni prima di Mitòsis" di Michele Pinto; come è nella natura di W&B, nel suo libro si narra una storia di confine fra fantasy e Science Fiction, con riferimenti ai "grandi classici" che ogni appassionato non mancherà di trovare affascinanti.
Lo dico perché ho avuto l'onore di leggere in anteprima "23 anni prima di Mitosis" e di collaborare alla sua diffusione attraverso un Text Trailer, che vi propongo di seguito.

Il brano che leggerete è ambientato molto prima degli eventi narrati nel libro, per la precisione 2020 anni prima di Mitòsis. Spero che vi piaccia e che vi faccia venire voglia di leggere il resto.



2020 anni prima di Mitòsis
Centro di Controllo Pamplemusse – Port Luis, Is. Mauritius

–  Sei sicuro che quel tizio non ci farà perdere tempo, George? Sai che in questa fase del progetto, ogni ritardo ingiustificato…
Gregory Bechet interruppe la frase a metà, lasciando cadere un silenzio eloquente nel luminoso ufficio al terzo piano del centro di controllo. Rivolto alla finestra, indugiò ad osservare lo spettacolo della nebbia che si levava dall’oceano indiano, confondendo nei suoi effimeri drappeggi la palla del sole all’orizzonte. Il suo assistente rimase in silenzio, alle sue spalle: aveva imparato a non mettere mai fretta al capo assoluto del progetto Clavis.