Privacy

Questo sito fa uso dei cookies utilizzati dalla piattaforme blogger per garantire una migliore esperienza di fruizione dei contenuti e per raccogliere statistiche anonime sugli accessi e sulla visualizzazioni di pagina. Visitandolo ne accettiutilizzo secondo quanto previsto dalle norme specifiche di Google Inc. relative alla propria politica sulla privacy.

mercoledì 15 aprile 2015

Scegli la tua avventura diventa un ebook gratuito!

Nel novembre 2014 nasce su questo blog il meme “Scegli la tua avventura”, ispirato a un’ omonima collana di narrativa per ragazzi in voga un paio di decenni fa. I libretti, di formato tascabile e di facile lettura, adatti all'età della prima adolescenza, avevano la caratteristica di proporre storie interattive. Tra giochi di ruolo e avventure grafiche, permettevano di orientare il destino del protagonista richiedendo al lettore di intervenire nei momenti cruciali dell'avventura, attraverso una scelta fra due possibili opzioni.  
Una volta compiuto il processo di immedesimazione è inevitabile immaginare il seguito, riferirsi emotivamente alle azioni di un protagonista che ci coinvolge, in positivo o in negativo, fino a giungere ad anticiparne le scelte, sperando con trepida partecipazione che la narrazione prosegua nel filone desiderato. Non sempre va così, è ovvio: il disattendere le nostre aspettative di lettore è il gioco sadico di chi scrive. Se condotto con maestria, questo alternarsi di frustrazione ed emozione rende irresistibile la lettura.
Ma se... 

"Se i libri o i racconti si fermassero dopo venti o trenta righe, lasciando a chi legge l'incombenza di completare il resto del lavoro? Una bella comodità per chi picchia sulla tastiera! 
Credo che sarebbe interessante vedere quante diverse storie possono emergere, dove si sono spinte, e in quante direzioni diverse, le immaginifiche menti di altrettanti lettori.
Da queste considerazioni è nata l'idea di riproporre un Meme dal titolo "scegli la tua avventura", iniziativa che parte qui sul Coniglio Mannaro ma che può essere raccolta e ribloggata da chiunque, con qualunque mezzo"