Privacy

Questo sito fa uso dei cookies utilizzati dalla piattaforme blogger per garantire una migliore esperienza di fruizione dei contenuti e per raccogliere statistiche anonime sugli accessi e sulla visualizzazioni di pagina. Visitandolo ne accettiutilizzo secondo quanto previsto dalle norme specifiche di Google Inc. relative alla propria politica sulla privacy.

Libreria del Coniglio

Alcuni dei racconti del leporide lunatico che trovate sul blog sono stati inclusi, insieme a molti altri testi inediti, in diverse raccolte di racconti. Le vado ad elencare con orgoglio conigliesco!


Terre senza luce

Terre Senza Luce Da secoli nel mondo si addensano tenebre e disperazione. Un misterioso e potente sovrano, attorno a cui germoglia la speranza, intreccia il suo cammino con quello di una giovane e inconsapevole schiava. Nelle sue terre, oscurate dalla superstizione e dalla rabbia, si scatena improvviso l’epilogo di una guerra che pareva interminabile.
“Terre senza luce” è un racconto che si rivela lentamente, come un brano musicale; sul palcoscenico delle emozioni si tratteggiano gli eventi, ognuno dei quali rappresenta un simbolo: fede, disperazione, ignoranza, onore, paura; e il valore assoluto di un singolo attimo, bagliore nella tenebra, in cui la salvezza è nascosta come una rosa nel buio
Edizioni: Wizards & BlackHoles
Ebook: http://www.wizardsandblackholes.it/?q=ilcurandero)
Text trailer: http://www.wizardsandblackholes.it/?q=txtrailers/senonmiammazzano


Matematica e gioco d'azzardo
"Un bel gioco dura poco": eppure per molti il gioco non è un semplice momento di divertimento, ma una vera e propria malattia. Proprio come succede per il fumo, non è vero che si può smettere di farlo quando si vuole. Il gioco di azzardo patologico è una patologia psichiatrica a tutti gli effetti: può essere curata, ma richiede un approccio a 360 gradi. Occorre infatti sapere quali sono le alterazioni neurologiche legate al piacere nel gioco d'azzardo, riconoscere le categorie di persone più a rischio e sostenerle, per prevenire lo sviluppo della dipendenza o almeno aiutarle a spezzarne il laccio. Un medico e un matematico spiegano cosa succede e chi ci può aiutare: non ci crederete, ma anche la matematica può dare una mano.

 Esiste un sistema infallibile per vincere al lotto - Non si tratta di stabilire come vincere al gioco, ma di capire in tempo quando non si sta più giocando

Edizioni: 40k - collana Altramatematica
Ebook: Pagina principale (qua) oppure ebook store: Amazon e Bookrepubblic


Il Curandero
Edizioni: Wizards & BlackHoles
Copertina Il Curandero
Il mondo di Merlino è cambiato, tanto tempo fa, e sono in pochi a ricordarsi come fosse la vita di prima: esistono solo frammenti di informazioni, indistinguibili dalle leggende. Ma tutti sanno che un tempo non c'erano le tempeste polari, che devastavano periodicamente campi e villaggi, costringendo i contadini a diventare nomadi in fuga dalla piaga del greenblossom, le infezioni da batteri super-resistenti.
Gli uomini prosperavano, al sicuro in gigantesche città, riparati dal freddo e dalle malattie: c'era cibo in abbondanza e luci nella notte.  Ma tutto questo apparteneva ad un'epoca perduta, quando ammalarsi non era considerato una maledizione divina, ed esercitare la medicina non era un crimine, punito con la tortura e la morte. 
Soprattutto, nel mondo perduto non esistevano gli Espìanti e la Dolorosa Inquisizione.
La vita di Merlino è l'unico modo che esiste per non dimenticare. Imparare l'arte di guarire le malattie, ed intraprendere il duro cammino del Curandero, medico girovago e clandestino, braccato dagli Inquisitori e dalla superstizione violenta della gente comune. Abile nel salvare la vita, e altrettanto nel toglierla, il guaritore guerriero attraversa il proprio mondo in rovina con una missione. È guidato un antico strumento, in grado di trovare il cammino lungo strade che non esistono più, e condurlo nel solo luogo da cui può rinascere la speranza.
Ma il segreto dei Curanderi è minacciato da coloro che temono il ritorno dell'antica scienza, in grado di liberare il mondo dall'oppressione del terrore: sulla strada di Merlino si allunga l'ombra dell'Inquisitore Gerico, un uomo perverso e potente. Pur di fermarlo, egli non esiterà a colpire nel modo più subdolo, trascinando lui e le persone che ama in una diabolica prigione illusoria, dove il mondo reale si intreccia con una realtà simulata, rendendo quasi tutto possibile.

All'interno di un incubo, al di fuori dallo spazio e dal tempo, Merlino dovrà affrontare la battaglia decisiva: quella per il controllo della sua mente.

Recensione:
http://www.viveretoscana.it/index.php?page=articolo&articolo_id=493835

Racconti matematiciRacconti matematici

Edizioni: 40k - collana Altramatematica
Ebook: pagina principale, altrimenti su Amazon o bookrepublic

Questo libro contiene racconti matematici. Forse vi chiederete cosa c'entrano, quelle aride cifre, con le passioni e i sentimenti che spingono i protagonisti nell'intrico dei colpi di scena di un racconto avventuroso. O se si possa narrare una storia, partendo dalla matematica.
Certo che si può.
Vi svelo un segreto: c’è ancora qualcuno, là fuori, che pensa al mondo dei numeri come a qualcosa di arido: paradossi astrusi, noiosi tecnicismi, che nulla hanno a che fare con la fantasia o la creatività.
E poi ci sono coloro, e son parecchi, che hanno sbirciato almeno un po’, dietro le file compatte di teoremi ed equazioni, facendosi strada fra i loro simboli come se fossero le fronde di un bosco incantato.

Questo libro è dedicato ad entrambe le tipologie di lettori; comunque la pensino sulla matematica, fra queste pagine potranno scoprire almeno uno degli infiniti mondi che racchiude.
 RT @elegantbear78 Immergiti in un racconto matematico, ma fai attenzione: potresti non trovare più l'uscita.

recensione di Maurizio Codogno
In questo ebook, di matematica parrebbe non se ne parli affatto: i due racconti sono uno storico e l'altro fantascientifico, e non si capisce perché mai siano finiti a essere il sesto libro della collana Altramatematica #40kmate.
A parte la risposta "il curatore sono io e decido io" - che non è nemmeno troppo vera, io al più ho un diritto di veto - la cosa è molto semplice: tutte e due i racconti hanno un tema matematico sottostante. _Sulle fragili ali della bellezza_ racconta infatti di un professore della metà del Diciottesimo secolo che si avvicina alla pazzia per non riuscire a comprendere come possano esistere gli infinitesimi: _La spugna di pietra_ usa invece come base per il racconto una struttura frattale molto peculiare, detta la spugna di Menger. In fin dei conti, se la matematica è pop, può permettersi il lusso di farsi dare un passaggio dalla letteratura, no?
Se vi piacciono i racconti di Spartaco Mencaroni, potete guardare il suo blog, _Il coniglio mannaro_[...]; se siete di quelli che pensano che senza un po' di vera matematica non si può vivere, sappiate che nel testo ci sono due brevi appendici (del sottoscritto: la vita di un curatore non è semplice!) che inseriscono i racconti nel giusto contesto matematico.

Altre recensioni


I Racconti della tana


Edizioni: Amazon KDP (ebook) / Lulu (cartaceo)
Ebook: su Amazon.it (disponibile anteprima gratuita)
Cartaceo: Amazon (disponibile a breve)

Il Coniglio Mannaro è quella parte di ognuno di noi che si è persa in un posto magico e guarda da lontano il cielo e la sua luna. Dalla sua tana continua a raccontare storie fantastiche e frammenti di sogni, a volte fingendo di voler tornare indietro. 
I suoi racconti nascono quasi sempre sotto la luce della luna, che è l’unica capace di rendere visibile il mondo che gli si agita dentro al petto. Tutti loro assomigliano ad un viaggio, o ad una musica dolce; qualcosa che inizia, poi tu chiudi gli occhi, ti lasci andare, e non sei più là. 

"Intanto la luna è sorta; anche a lei, stasera, manca un pezzetto che ieri aveva. Lei alla fine ritrova sempre sé stessa; anche se per farlo deve prima scomparire del tutto. Cosa ci sia di importante in tutto questo non lo so. Però vorrei che fosse diverso; che ogni persona che incontro avesse un sogno da raccontare. Forse, se lo raccontasse a me, io potrei riuscire a percorrere la strada che lui ha dimenticato, e potrei aiutarlo a ricordare."


Recensione di "In Punta di Penna"
“I Racconti della Tana” è una raccolta di 17 racconti, indipendenti gli uni dagli altri, “alcuni parlano di luoghi nascosti, difficilmente accessibili al chiarore del giorno, altri si svolgono sui mondi lontani, a cui ci collega il cielo stellato, o il ricordo di un sogno. Tutti assomigliano ad un viaggio, o ad una musica dolce; qualcosa che inizia, poi tu chiudi gli occhi, ti lasci andare, e non sei più là.” – Cit. tratta dall’introduzione del libro.-

Esistono però degli elementi che li accomunano, come per esempio la presenza dell’acqua (fiume, ruscello, mare ecc), il viaggio (attraverso luoghi reali e mondi paralleli, ma soprattutto viaggi alla ricerca di se stessi), il tempo e la ricerca dell’espressione dei sentimenti più profondi dell’animo umano.


Gli ambienti sono ben descritti dall’autore, che si diverte a dipingerli di colori e sfumature in modo tale da far credere al lettore di vederli realmente. Al contrario i personaggi sono solo accennati e poco dettagliati, così da lasciare libero sfogo all’immaginazione di chi legge.


Luce Fredda - Racconti all'ombra della Luna

Edizioni: Librosì (booktrailer)
Ebook: sAmazonbookrepublicultimabooks, o altri store (Scarica anteprima)
Edizione cartacea: Catalogo "Librosì Edizioni"



Venti racconti illuminati dalla luce fredda dell’imprevisto, quella che non scalda ma fa brillare una storia. Ogni racconto si svolge in un mondo inconsueto, quello che ci circonda e non vediamo, e ci ricorda la straordinarietà della fantasia, che provoca prima attesa, poi stupore, poi riflessione. Tutto quanto l’autore ci rappresenta potrebbe essere vero, oppure no, potrebbe concludersi davvero così, oppure no. C’è uno spazio per il lettore, che sentirà un sapore diverso a seconda della sua sensibilità, della sua esperienza, della sua visione. A noi ha lasciato la voglia di leggere ancora invenzioni così.


Le avventure di Ted e Max

Edizioni: Amazon KDP (ebook) / Lulu (cartaceo)
Ebook: su Amazon.it (disponibile anteprima gratuita)
Cartaceo: su Amazon.it

Abbandonati in montagna, gli scoiattoli Ted e Max trovano rifugio nel tronco di un vecchio albero magico, saggio sovrano della foresta. 

Ma nelle terre governate da Perlador sta arrivando l'inverno; assieme al freddo giunge un pericolo che minaccia la vita di tutti gli abitanti del bosco. 
Gli scoiattoli si troveranno così a lottare al fianco dei più coraggiosi animali di Bosco Alto: Zannaguzza il lupo, il cervo Roberto, Fortebecco l'aquila di montagna, e la simpatica marmotta Federico. 
Assieme ai nuovi amici Ted e Max vivranno mille strabilianti avventure, lottando con coraggio fino a scoprire un segreto molto importante.